Riflessioni

Teresio Olivelli
Teresio Olivelli

A pochi mesi dalla consegna della Positio del Servo di Dio Teresio Olivelli, la Congregazione delle Cause dei Santi l’ha sottoposta all’esame dei periti storici. Lo scorso martedì 24 maggio la Consulta storica del medesimo Dicastero della Santa Sede si è riunita in congresso per discutere, sotto il profilo storico, i due volumi della Positio, di oltre 1.500 pagine, che erano stati redatti con encomiabile diligenza e grande competenza da Mons. Paolo Rizzi, allo scopo di dimostrare la santità di vita de nostro giovane di Azione Cattolica morto in un lager nazista all’età di 29 anni. Alla seduta per la Relatio et vota erano presenti tutti i 6 consultori, i quali all’unanimità hanno espresso parere favorevole: sei voti affermativi su sei. Si tratta di una notizia incoraggiante, poiché non è così usuale l’unanimità in queste procedure, nelle quali, il più delle volte, si manifesta, se non qualche voto negativo, almeno sospensivo con richiesta di chiarimenti o integrazioni. Mentre il lavoro su Olivelli è stato giudicato pienamente positivo, approvandone tanto la ricostruzione storico-biografica, quanto il valore scientifico della metodologia utilizzata.
La prossima tappa consisterà nel consegnare la Positio, completata dalla Relazione e dal parere dei consultori storici (che abbiamo visto unanime e favorevole), all’esame dei consultori teologi del Dicastero vaticano, i quali dovranno esprimere un voto di merito, valutando la documentazione e la causa nella prospettiva teologica. Tale passaggio richiederà tempi più lunghi, che potranno essere notevolmente accorciati solo in presenza di un presunto miracolo, attribuito all’intervento di Teresio Olivelli, da proporre all’esame della Congregazione delle Cause dei Santi. Pertanto, giunti a questo momento cruciale della causa di beatificazione, è necessario che le comunità parrocchiali, l’Azione Cattolica, i singoli fedeli e l’intera Diocesi si mobilitino con crescente impegno nel rivolgere incessanti preghiere al Servo di Dio Teresio Olivelli, considerandolo sempre più come intercessore di grazie e di favori celesti. E’ importante, altresì diffonderne, con rinnovato slancio, la fama di santità e presentarne il profilo spirituale.

Don Mario Tarantola
Giudice Delegato e Vice Postulatore

 

 

 

 

Purtroppo non c’è molta condizione imprevista che costringono gli individui a prendere i farmaci. Per esempio Xylocaine provoca perdita di sensibilità in una zona del corpo. Dato prima del parto. tratta inoltre problemi del ritmo cardiaco di emergenza. In questi ultimi giorni il venti per cento degli uomini di età compresa tra 40 e 70 sono stati avere difficoltà a raggiungere l’erezione durante il sesso. Ma non è una parte naturale dell’invecchiamento. Se siete preoccupati per problemi di salute erettile, devi studiare su “Comprare Kamagra” e “Kamagra“. In questi ultimi giorni molti pazienti cercano on-line per la parola esatta “http://kamagraoraljelly.me/it/da-india.html” su Internet. Le questioni, come “Kamagra Oral Jelly da India“, si riferiscono ai subacquei tipi di problemi medici. Il diabete può portare a disfunzione erettile. La gente deve sempre chiedere al farmacista per la consultazione medica sulla questione. Se si verificano alcuni altri sintomi che si ritiene possa essere causa di questo medicamento, discutere con il vostro terapista del sesso.